“Mare fuori” al primo posto nella classifica Serie Tv di Netflix

127

mare fuori locandinaLe novità riguardo alle serie tv le troviamo in buona parte sulla piattaforma Netflix; storie sempre nuove e interessanti ma attualmente, al primo posto nella classifica delle serie più viste, troviamo Mare Fuori che racconta la vita di alcuni giovani sbandati all’interno di un carcere minorile di Napoli. Una storia di amore e di amicizia che sta spopolando tra gli spettatori, tanto da meritarsi il primo posto come dicevo poc’anzi, delle serie più viste di Netflix.

Prodotta da Rai Fiction e Picomedia, Mare Fuori è stata ideata da Cristiana Farina ed è stata girata nella base navale della Marina Militare di Napoli. Trasmessa inizialmente da Rai 2 nel 2020, ha avuto immediatamente riscontro tra gli spettatori sin dalla prima puntata e al termine della seconda stagione è stato deciso di produrne una terza.

Le storie che si intrecciano all’interno di questo carcere sono variegate e molteplici. Giovani che intendono continuare sulla via del crimine e altri che vorrebbero cambiare vita. Li aiuterà a redimersi la figura della direttrice Paola Vinci interpretata da Carolina Crescentini. Una donna con un passato tormentato fatto di sofferenza fisica e psicologica, che arriva a Napoli cercando di iniziare una nuova vita. Il lavoro come direttrice di questo carcere sarà difficile e a volte avvilente ma lei, donna determinata e molto forte, riuscirà a conquistare i cuori di questi ragazzi sbandati diventando ben presto per loro, un importante punto di riferimento per poter cambiare vita e tornare sulla retta via.

I vari episodi che si susseguono raccontano una realtà purtroppo molto attuale ma danno anche una nota di speranza per il futuro. Di questa serie tv si parla molto e i pareri sono perlopiù positivi; le varie storie raccontate sono interessanti da ogni punto di vista e ogni attore o attrice del nutrito cast, peraltro di tutto rispetto, interpreta il proprio ruolo magistralmente.

Una serie tv da non perdere; interessante, a tratti commovente e soprattutto offre importanti spunti di riflessione. Storie di vita che potrebbero riguardare tanti giovani senza guida e senza regole che hanno intrapreso la via della criminalità.

Mare Fuori, insegna che c’è sempre una via d’uscita; a volte può sembrare lontana oppure irraggiungibile ma in realtà esiste e l’importante è non demordere, non abbattersi o lasciarsi andare in balìa degli eventi; è necessario cercarla e se lo si vuole veramente, arriverà il momento della rinascita.