Maria Rita Gismondo ospite a “Fuori dal coro” del 18 gennaio

1204

Nella trasmissione di Mario Giordano in onda su Retequattro si parlerà anche della sentenza del Tar che ha bocciato vigile attesa e tachipirina

Mediaset - Fuori dal Coro -
Mediaset – Fuori dal Coro –

Martedì 18 gennaio, in prima serata su Retequattro, a “Fuori dal coro”, Mario Giordano intervisterà Maria Rita Gismondo. Con la Direttrice di Microbiologia Clinica presso l’Ospedale Sacco di Milano si parlerà di contagi, vaccini e del caos burocratico che preoccupa gli italiani, alle prese con molte norme e misure restrittive. E ancora, con un’inchiesta esclusiva della trasmissione, spazio alle mascherine, alcune delle quali, pur non avendo i requisiti minimi necessari per superare i test di sicurezza, sarebbero comunque sul mercato.

Focus, inoltre, sulla sentenza del Tar che ha accolto il ricorso del Comitato cura domiciliare Covid-19, bocciando così vigile attesa e tachipirina, ovvero il protocollo voluto dall’Aifa per fronteggiare da casa i primi giorni della malattia. Si parlerà anche di mancanze e ritardi nel potenziamento delle terapie intensive, con i casi di Sassari e Napoli.

Immancabile il cavallo di battaglia di “Fuori dal coro” relativo ai ladri di case con, in evidenza, le storie del signor Renzo, costretto a vivere sul terrazzo, e della vigilessa abusiva di Alcamo, in provincia di Trapani. Infine, si tratterà anche del fenomeno delle sugar-baby: ragazze giovani che incontrano uomini più anziani e molto ricchi che le ricoprono di soldi e regali.