Mariza in concerto al Teatro Malibran di Venezia: ecco quando, biglietti

19

marizaVENEZIA – Dal Mozambico, dove è nata, al quartiere Mouraria di Lisbona, dove è cresciuta, fino al mondo intero, che l’ha accolta tra le sue voci più emozionanti: in vent’anni di carriera la passione per il fado e una forte personalità musicale hanno portato Mariza alla ribalta internazionale. La cantante portoghese sarà in concerto al Teatro Malibran di Venezia, il 29 marzo 2023 (inizio ore 21.00). L’evento, firmato da Veneto Jazz in collaborazione con Fondazione di Venezia e Teatro Stabile del Veneto, si svolge a cura e nell’ambito di Incroci di civiltà, il Festival Internazionale di Letteratura organizzato da Università Ca’ Foscari Venezia e Comune di Venezia.

Tutto è iniziato con il suo primo CD, Fado em Mim, pubblicato nel 2001, che l’ha rapidamente portata a una serie di apparizioni internazionali di grande successo – il Québec Summer Festival, in cui ha ricevuto il Primo Premio della manifestazione (Most Outstanding Performance), il Central Park di New York, l’Hollywood Bowl, il Royal Festival Hall, il Womad Festival – e infine le ha fatto guadagnare il premio della BBC Radio 3 come Miglior Artista Europeo nella categoria “World Music”.

Fado em Mim è stato un album davvero eccezionale, che ha rivelato una giovane cantante dalla voce ricca e vibrante e dalla forte personalità artistica. Nonostante cantasse molte delle canzoni più conosciute del repertorio di Amália Rodrigues il suo approccio alla tradizione del grande Fado era già così personale da scacciare facilmente l’idea che la stesse meramente imitando. E tra il suo materiale originale, il brano Ó Gente da minha Terra, del giovane compositore Tiago Machado, è diventato subito un grande successo.

La carriera di Mariza è costellata di successi, fra album multi-platino e apparizioni su alcuni dei palcoscenici più importanti del mondo: l’Olympia di Parigi, l’Opera di Francoforte, la Royal Festival Hall di Londra, Le Carré di Amsterdam, il Palau de la Música di Barcellona, la Sydney Opera House, la Carnegie Hall di New York, il Kennedy Center di Washington DC, la Walt Disney Concert Hall di Los Angeles – in quest’ultimo caso con una scenografia appositamente disegnata per lei da uno dei più bravi architetti del mondo, Frank Gehry.

Nessun artista portoghese dopo Amália Rodrigues ha vissuto una carriera internazionale così trionfale, accumulando un successo dopo l’altro, recensioni entusiastiche e innumerevoli premi e riconoscimenti internazionali. Fra i suoi partner musicali troviamo Jacques Morelenbaum e John Mauceri, José Merced e Miguel Poveda, Gilberto Gil e Ivan Lins, Lenny Kravitz e Sting, Cesária Évora e Tito Paris, Carlos do Carmo e Rui Veloso. Il suo repertorio, pur essendo saldamente radicato nel Fado classico e contemporaneo, si è evoluto nel tempo includendo nuovi generi musicali, morna capoverdiana, classici brasiliani e spagnoli e altri brani a lei cari.

Mariza si è rivelata essere una grande artista internazionale, molto originale ed estremamente dotata, e dalla quale aspettarsi ancora molto per il futuro. Questa giovane ragazza originaria del Mozambico, cresciuta a Mouraria, quartiere popolare di Lisbona, ha coltivato le radici della sua cultura musicale per diventare un’artista universale in grado di aprirsi al mondo, senza mai perdere la propria identità portoghese.

Mariza ha celebrato il ventesimo anniversario della sua carriera e il centenario della nascita della Regina del Fado, Amália Rodrigues, con Mariza Sings Amália, il suo primo album completo di classici, pubblicato nel 2021 by Nonesuch/Warner Bros. Records. Grazie ai suoi album, acclamati anche dalla critica, e alle sorprendenti collaborazioni che ha intrecciato, Mariza ha accresciuto la passione per il fado, proprio come aveva fatto Amalia, diventando la più illustre ambasciatrice del XXI secolo della musica portoghese nel mondo, come la Rodrigues era stata nel XX secolo.

I biglietti del concerto sono disponibili in prevendita nel circuito Ticketone (on line e punti vendita) e a breve anche nei punti vendita Venezia Unica.

Biglietti:

Platea, palchi centrali ordine parapetto, balconata I settore
60,00 € + diritto di prevendita

Palchi centrali posti dietro, palchi laterali posti parapetto, balconata II° settore

40 € + diritto di prevendita

Palchi laterali posti dietro, galleria, loggione

30 € + diritto di prevendita

Informazioni sul concerto:

Veneto Jazz – jazz@venetojazz.com – t. (+39) 366.2700299 – www.venetojazz.com