Massimiliano Loizzi presenta “Il Tour Buonista”: le date

121

ROMA – Il “Tour Buonista” è il nuovo spettacolo di Massimiliano Loizzi, autore, comico, attore ed uno dei volti del Terzo Segreto di Satira. Si tratta di un comedy show, ma soprattutto di uno spettacolo di “propaganda satirica”: in un momento storico in cui il paese sembra aver perso i concetti fondamentali di solidarietà, condivisione, inclusione e partecipazione, il Tour Buonista prova, sempre attraverso la satira, a dimostrare che un altro mondo è ancora possibile. Per questo il tour è a sostegno di Emergency e il cuore dello spettacolo e dei temi trattati sono onlus e associazioni tra le più importanti nel campo del sociale e del terzo settore, come WeWorld e Sheep Italia, che insieme ad Arci Italia, Radio Popolare ed Ecofactory, sono parte integrante del progetto.

Il Tour Buonista, infatti, è una storia composta da tante storie che affrontano i temi sociali per cui si battono le onlus e le associazioni coinvolte, e che con le loro complessità e speranze, raccontano chi siamo e che si fanno, oggi più che mai, occasione per interrogarci su dove vogliamo andare e cosa vogliamo essere. Inclusione e diversità sono tra le dimensioni più dibattute oggi, e non c’è errore più diffuso di quello di pensare che qualcosa, in quanto presunto “normale” sia anche buono e ineluttabile, ma non saranno le uniche tematiche trattate nello spettacolo: razzismo, accoglienza, stereotipi di genere, politicamente corretto, antifascismo e resistenza, il Tour Buonista parlerà anche di questo, partendo dalla confessione di un uomo disperato e di sinistra, che potrebbe essere ognuno di noi.

Tutto ha inizio il giorno delle elezioni del 25 e 26 settembre 2022, dentro una cabina elettorale, quando il nostro protagonista viene assalito da un’enorme crisi che lo porterà addirittura in questura. Una vicenda personale per raccontare l’ultimo ventennio di storia d’Italia e prepararsi a quello nuovo.

“Sono convinto, oggi più che mai, che l’azione poetica debba necessariamente essere anche azione politica. È necessario che cerchiamo di riappropriarci del nostro linguaggio, delle nostre parole, delle nostre idee, dei nostri sogni, dei nostri ideali. Io cerco di farlo con quel che posso e so fare. E in questo mi piacerebbe che ci siano quante più collaborazioni possibile per rendere questo atto di propaganda poetica più forte possibile, perché come diceva una poetessa libanese (che poi sono io a dirlo ma fa sempre più figo citare i poeti libanesi): non c’è niente di più bello di stare insieme”.

Il Tour Buonista terminerà sulla nave LifeSupport di Emergency, in data da definirsi, in un appuntamento molto particolare per l’equipaggio, dove verranno consegnati i fondi raccolti durante tutto il tour. Il Tour Buonista sarà anche appuntamenti speciali, laboratori e incontri con i giovani, in collaborazione con Weworld, Emergency e Arci, per sollevare riflessione e dibattito con le nuove generazioni, sui temi trattati nel corso dello show.

Lo spettacolo è rivolto ad un pubblico consenziente, coraggioso e proattivo che verrà coinvolto in sala e diventerà coprotagonista. Dallo spettacolo e da tutte le attività collegate nascerà un documentario.

LE DATE DEL TOUR BUONISTA:

03 APRILE – BOLOGNA @ LOCOMOTIV

14 APRILE – BERTINORO @ RIMBOMBA

15 APRILE – RIMINI @ GROTTA ROSSA

20 APRILE – BERGAMO @ MAITE

27 APRILE – REGGIO EMILIA @ TEATRO DELL’OROLOGIO

06 MAGGIO – GENOVA @ GIARDINI LUZZATI

07 MAGGIO – LATINA @ SOTTOSCALA9

09 MAGGIO – ROMA @ MONK

12 MAGGIO – PADOVA @ CARICHI SOSPESI

17 MAGGIO – MILANO @ TEATRO MARTINITT

20 MAGGIO – SALUZZO @ TEATRO MAGDA OLIVERO

23 – 28 MAGGIO – TORINO @ TORINO FRING FESTIVAL