Mattarella a presidente Aoun: “Libano chiave della stabilità in Medioriente”

39

ROMA – “Il Libano è la chiave della stabilità del Medioriente e deve ricevere grande sostegno e solidarietà dalla comunità internazionale, per continuare a garantire la sua sicurezza e aiutarlo a superare i gravi e urgenti problemi politici, economici e umanitari”. E’ quanto avrebbe detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ricevendo questa mattina al Quirinale il presidente della Repubblica Libanese, Michel Aoun.

I due capi di Stato hanno discusso anche dei problemi del Libano, del sostegno italiano, europeo e internazionale e dell’avvio del ritorno dei profughi siriani in patria, delle crisi in Ucraina, Yemen, Libia. Altri temi al centro del colloquio: i negoziati nucleari con l’Iran e la situazione nel Golfo Persico.