Mattarella: “Dalle Forze Armate contributo a stabilità e pace nel mondo”

51

ROMA – “La presenza così ampia nelle missioni all’estero sottolinea come l’operato delle forze armate dia un grande contributo alla stabilità e alla pace nel mondo”. Così il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è rivolto ai militari italiani e ai vertici delle forze armate in videocollegamento con il comando operativo vertice interforze dove era presente anche il ministro della Difesa, Guido Crosetto per i tradizionali auguri di Natale ai nostri militari.

Il capo dello Stato quest’anno non ha potuto partecipare direttamente all’incontro presso la sede del Covi perchè ancora positivo al Covid: “Voglio esprimere rammarico per questa modalità singolare di collegamento e per la mia mancata presenza lì, per quanto lievemente sono ancora positivo e volevo evitare di trasferirlo al ministro o ai vertici delle forze armate ma non volevo rinunciare a questo appuntamento che considero importante per la Repubblica – ha spiegato – perchè qui si sottolinea il sacrificio dei nostri militari di trascorrere le feste lontano da casa e il loro contributo alla sicurezza del paese e alla pace e alla stabilità nel mondo in un momento così complesso in cui la guerra tra Russia e Ucraina ha accresciuto la fragilità”.

“L’Italia continua a fornire un grande contributo sempre di più di grande importanza nelle organizzazioni internazionali in cui opera, ossia i pilastri della nostra politica di difesa: Onu, Nato e Ue – ha sottolineato Mattarella – Voglio esprimere anche uno spontaneo più che doveroso pensiero ai caduti, il dolore e la riconoscenza per il loro sacrificio, ricordo non si accantoni”.