Meloni contro Speranza: “Nega il diritto al lavoro a chi non ha il lasciapassare governativo, si dimetta”

61

ROMA – “Fonda un partito che si rifà all’articolo 1 della Costituzione, ma una volta diventato Ministro nega il diritto al lavoro a chi non ha il lasciapassare governativo. Se non fosse tutto così folle e drammatico, ci sarebbe da ridere”. Lo afferma sui suoi canali social la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni (foto), che torna a chiedere le dimissioni del ministro della salute, Roberto Speranza, leader di Articolo 1.

E aggiunge: “Mentre il resto d’Europa riapre e torna a crescere, in Italia continuano a farci vivere in un perenne stato di emergenza. Famiglie e imprese al collasso a causa della crisi economica, aggravata dall’aumento delle bollette di luce e gas. Cittadini esasperati da norme insensate, fatte da un governo sempre più distante dalla realtà. Sono i “migliori”… nel recare danni agli italiani”.