Mes, Renzi contro la Meloni: “Per fare un dispetto all’Europa lascia a Bruxelles 37 miliardi”

24

ROMA – «“Non prenderemo il Mes, firmo con il sangue”. Capolavoro della Meloni: per fare un dispetto all’Europa lascia a Bruxelles 37 miliardi che servivano per liste d’attesa, infermieri e ospedali. Ma perché? È un autogol, l’interesse nazionale viene prima dell’ideologia sovranista».

E’ quanto ha scritto ieri, sulla propria pagina Facebook, l’ex premier Matteo Renzi (foto), fondatore e leader di Italia Viva, criticando la presidente del consiglio Giorgia Meloni.