Michela Lombardi in concerto a Lucca per il Premio Ciampi

6
michela lombardi
foto Michela Lombardi by Silvia Malatesta

LUCCA – In occasione del 43esimo anniversario dalla scomparsa del cantautore livornese il 19 gennaio 1980, torna con nuovo slancio, dopo lo stop dovuto alla pandemia e la scomparsa di Michele Manzotti, il prestigioso Premio Ciampi.

La talentuosa cantante e songwriter versiliese Michela Lombardi, tra le prime dieci Migliori Jazz Vocalist Italiane secondo “Jazzit Award 2011” sarà protagonista a Lucca nella prestigiosa cornice del Real Collegio, Sala del Capitolo, giovedì 19 gennaio ore 17,30.

«Dopo la vittoria al Premio Ciampi 2010 per la migliore cover (con il brano La Polvere Si Alza) ho continuato a cantare in varie edizioni della manifestazione livornese, figurando anche su due dischi prodotti dall’Associazione Premio Ciampi -dichiara Michela Lombardi- e così quando Massimiliano Mangoni mi ha invitato a creare qualcosa in occasione del Ciampi Day ho subito pensato a coinvolgere il Circolo Lucca Jazz, per il quale collaboro alla direzione del festival Lucca Jazz Donna, e il presidente Vittorio Barsotti – entusiasta dell’iniziativa – ha proposto di fare il concerto al Real Collegio di Lucca».

Il concerto organizzato dal Circolo Lucca Jazz, dal titolo “Ciampi, Endrigo, Buscaglione & altri artisti esemplari” vedrà sul palco oltre a Michela Lombardi, Mattia Donati, voce e chitarra; Andrea Garibaldi al pianoforte e alla voce.

«I brani che canteremo saranno perlopiù di Piero Ciampi, ma non mancheranno piccoli gioielli di Sergio Endrigo, Fred Buscaglione e Luigi Tenco. – Rivela Lombardi- Il comune denominatore è la valenza poetica dei testi, intrisi di quell’intensità di cui solo artisti esemplari e puri come i nomi appena citati sono stati capaci. Nelle loro musiche si sentiva anche l’influenza del jazz, e sono felice di condividere il palco con due artisti che amano sinceramente entrambi i tipi di musica: Mattia Donati è con me nel Nico Gori Swing 10tet ma è anche cantautore delicatissimo (peraltro suo padre era il proprietario del Ciucheba di Castiglioncello dove Piero Ciampi si esibì nel 1976), e Andrea Garibaldi è un fine jazzista con una profonda conoscenza del cantautorato, tanto che per la prima volta lo sentiremo anche cantare».

Tante le iniziative e gli eventi che dal 14 al 27 gennaio animeranno sedici città diverse in tutta Italia. Da Aversa a Bologna; da Brescia a Camaiore; da Firenze a Genova; da L’Aquila a Livorno; da Lucca, a Macerata; da Milano a Napoli; da Pisa a Roma; da Torino a Verona.

Programma completo del Premio Ciampi sul sito dedicato

Breve Bio Michela Lombardi insegna canto jazz al Conservatorio “G. Puccini” di La Spezia, ha iniziato a cantare dal vivo all’età di quattordici anni e da allora ha inciso quindici dischi a suo nome – tre dei quali dedicati a Chet Baker, due a Sting, uno a Madonna in jazz e due con la leggenda del jazz americano Phil Woods – e partecipato a molte registrazioni altrui (con il Nico Gori Swing 10tet, la Fonterossa Open Orchestra e l’ensemble di Riccardo Arrighini). Ha vinto il Premio Ciampi 2010 per la migliore cover, firmato un brano con Burt Bacharach, inciso jingle televisivi e musiche per il cinema. I suoi ultimi lavori sono “When We Dance – The Music Of Sting, vol. 2” (Oceantaax, 2021), col Piero Frassi Circles trio, e “Pagine Vere” (DaVinci Publishing, 2021), con Giovanni Ceccarelli e Luca Falomi.

Segui Michela Lombardi su Facebook e Instagram (facebook.com/michelalombardimusic, @michelalombardimusic) e su www.michelalombardi.it