Milleproroghe: M5S, emendamento contro l’aumento del tetto del contante

110

ROMA – “Abbiamo presentato in Aula un emendamento soppressivo al Decreto Milleproroghe rispetto all’innalzamento del tetto del contante votato dal centrodestra contro il parere del Governo. Come spiega benissimo uno studio di Bankitalia del 2021, un intervento del genere costituisce un favore enorme all’economia sommersa. E, in un Paese con circa 100 miliardi annui di evasione, questo non ce lo possiamo permettere”.

Lo dichiarano Vita Martinciglio e Giovanni Currò, capogruppo del Movimento 5 Stelle e vicepresidente in Commissione Finanze alla Camera, dopo il voto in commissione che ha alzato il tetto al contante.