Centinaio: “Mipaaf candida il caffè espresso italiano come patrimonio dell’Unesco”

44

ROMA – “In Italia il caffè è molto di più di una semplice bevanda: è un vero e proprio rito, è parte integrante della nostra identità nazionale ed è espressione della nostra socialità che ci contraddistingue nel mondo”.

Così il Sottosegretario alle Politiche agricole alimentari e forestali, Gian Marco Centinaio (foto), annuncia l’approvazione all’unanimità da parte del Mipaaf della candidatura a patrimonio immateriale dell’Umanità dell’Unesco de “Il caffè espresso italiano tra cultura, rito, socialità e letteratura nelle comunità emblematiche da Venezia a Napoli”. E infine: “Siamo molto soddisfatti di essere arrivati ad una candidatura unitaria”, commenta Centinaio.