Misure anti coronavirus, Trump: “Alcuni Paesi sono stati troppo duri”

NEW YORK – “Alcuni Paesi sono stati troppo duri” con le loro misure restrittive contro il coronavirus: così Donald Trump ha risposto ad una domanda sui suoi tweet in cui ha sollecitato la “liberazione” di alcuni Stati guidati da governatori dem, come il Minnesota, il Michigan e la Virginia. Tweet che secondo alcuni governatori, come quello di Washington, alimentano proteste di massa come quelle dei giorni scorsi.

Intanto gli Stati Uniti hanno superato i 700.000 casi confermati di coronavirus, come si apprende dal report della Johns Hopkins University. In Usa si registra il maggior numero di contagi e di decessi al mondo: 700.282 i casi, 36.773 le morti (+3.856 nelle ultime 24 ore).