Montecitorio a porte aperte, domenica 2 giugno edizione speciale

ROMA – Il Palazzo spiegato dai ragazzi delle scuole: domenica 2 giugno, Festa della Repubblica, edizione speciale di “Montecitorio a porte aperte”, l’iniziativa della Camera dei deputati che prevede una volta al mese l’apertura del Palazzo alle visite del pubblico.

La straordinarietà di quest’anno – alla presenza del Presidente della Camera, Roberto Fico – non è soltanto legata alla concomitanza con le celebrazioni per la Festa della Repubblica, ma anche alla partecipazione attiva dei giovani, che per l’occasione faranno da guida ai cittadini-visitatori dopo aver partecipato ad una giornata di formazione alla Camera dei deputati sulla storia e l’architettura di Palazzo Montecitorio.

Sono tre le scuole coinvolte nell’iniziativa – classi di istituti superiori di terzo e quarto anno di Monza, Roma e Caivano (Na) – per un totale di 15 ragazzi per ciascuna scuola, che raggiungeranno Montecitorio immediatamente dopo la fine della parata di via dei Fori Imperiali. Ad ogni visitatore sarà data una copia della Costituzione.

L’accesso al Palazzo è possibile dalle ore 14.30 alle 18.30. In Piazza Montecitorio, alle 14, alla presenza del Presidente Fico, il concerto della Fanfara della Polizia di Stato diretta dal Maestro Secondino De Palma.

La visita al Palazzo si svolge per gruppi e ogni partecipante deve essere munito di un biglietto ritirato gratuitamente lo stesso giorno della visita, presso l’Infopoint (via Uffici del Vicario, angolo via della Missione), aperto dalle 13,30. Ciascun visitatore può richiedere, fino a esaurimento, un massimo di quattro biglietti se adulto e un solo biglietto se minorenne, scegliendo un orario di visita compreso tra le 14,30 e le 18,30.