Monteforte Irpino, furto aggravato: arrestato 30enne, denunciata complice

13

pattuglia carabinieri

MONTEFORTE IRPINO – I Carabinieri della Stazione di Monteforte Irpino hanno tratto in arresto un trentenne del posto, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Avellino.

La settimana scorsa, il predetto, unitamente alla complice, è stato deferito alla Procura della Repubblica di Avellino perché ritenuto responsabile del furto di alcuni accessori rubati da un’autovettura parcheggiata sulla pubblica via.

L’identificazione dei due presunti malfattori è stata resa possibile grazie allo sviluppo delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza. E, all’esito della perquisizione, nel bagagliaio del veicolo in uso alla coppia i Carabinieri hanno rinvenuto l’intera refurtiva.

Alla luce dei probanti elementi raccolti, l’Autorità Giudiziaria, concordando con le risultanze investigative dell’Arma, ha quindi spiccato il provvedimento di carcerazione nei confronti dell’uomo, già detenuto ai domiciliari.

Sabato pomeriggio per il trentenne si sono dunque aperte le porte della Casa Circondariale di Bellizzi Irpino. La donna è stata altresì segnalata per la revoca del beneficio del reddito di cittadinanza. Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio quotidianamente svolta dai Carabinieri, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.