Morto Benedetto XVI, Brunetta: “Fine intellettuale interprete della pace”

21

ROMA – L’ex ministro della pubblica amministrazione Renato Brunetta (foto) è intervenuto sul suo canale Telegram per esprimere un pensiero riguardo al Papa emerito, Joseph Ratzinger, che ci ha lasciato all’età di 95 anni. Queste le parole di Brunetta: “Ci lascia Benedetto XVI, un fine intellettuale interprete della pace, una forte guida spirituale per tutti i fedeli del mondo. Rimarrà una testimonianza e un esempio per tutti noi. A Dio, Santo Padre”.

Anche il presidente della Camera dei Deputati Lorenzo Fontana ha voluto salutare il pontefice tedesco, che nel 2013 aveva rassegnato le proprie dimissioni: “Esprimo profondo cordoglio per la scomparsa di Benedetto XVI. Un grande uomo, teologo e Papa. Mi unisco, in questo triste momento, alla preghiera di tutta la comunità cattolica”, dichiara in una nota il presidente Fontana.

E Clemente Mastella (NdC) ricorda Ratzinger con una citazione dal suo libro: “Mi schierai per il no ai Dico. Prodi arrivò a minacciare con­seguenze sulla mia permanenza al gover­no: ‘O firmi anche tu per i Dico, o te ne vai’. Tenni duro. E un giorno mi arrivò una telefonata dal Vaticano. Mi passarono la se­greteria del Santo Padre. Subodorai uno scherzo, ma poi mi convinsi che era davvero il Papa. Voleva esprimermi il suo apprezzamento per la mia posizione”.