Morto Luciano Romanzi, il cordoglio di Zingaretti

34

ZingarettiROMA – “È con grande dolore che apprendo la notizia della morte di Luciano Romanzi. Lo ricordo come un orgoglioso militante e dirigente socialista, un uomo e un amministratore di grande spessore e visione. Con lui abbiamo avuto modo di lavorare fin dai tempi in cui ero Presidente della Provincia, con un’ottica sempre rivolta all’innovazione e alla valorizzazione delle risorse del nostro territorio”.

Così Nicola Zingaretti (foto), presidente della Regione Lazio ed ex segretario del Partito Democratico, che parla di Romanzi come di “una persona appassionata e legata a doppio filo alla sua comunità. È una grande perdita per tutti. Alla famiglia, ai cittadini di Licenza, dove era Sindaco, ai suoi colleghi dell’Uncem, le mie sentite condoglianze e quelle di tutta la Regione Lazio”.