Natale: 1,7 milioni di passeggeri negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino

22

ROMA – Negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino entrano nel vivo le partenze dei vacanzieri e gli arrivi dei turisti stranieri: da domani fino all’8 gennaio, la previsione e’ di oltre 1 milione e 700mila passeggeri, tra partenze e arrivi, nei due scali romani. I Terminal di Fiumicino, questa mattina, tra i check-in vedono un continuo movimento di famiglie, giovani e comitive diretti nelle mete scelte per trascorrere le festività. Per molti è anche la prima vacanza all’estero dopo la fase dell’emergenza Covid.

C’è chi scatta foto ricordo accanto all’albero di Natale alto più di 4 metri che la società di gestione Aeroporti di Roma ha allestito all’esterno del Terminal 1, area partenze, e che vi resterà fino all’Epifania, oppure approfitta delle gallerie commerciali per acquistare dei regali, ad esempio prodotti gastronomici Made in Italy. Tra le destinazioni più gettonate la Sardegna e Sicilia, che vedono ora un aumento delle frequenze dei voli proprio per le festività, e le destinazioni interne per il ricongiungimento con i nuclei familiari.

Tra le mete, i mercatini di natale con Vienna, Zurigo, Monaco, Praga oppure il grande nord con Tallin o Turku, le capitali europee con Parigi, Madrid, Londra, Bruxelles. In testa alle preferenze anche New York, Miami Barcellona, mete esotiche come Dubai, Doha, Tel Aviv, Maldive, Bahrain, Arabia Saudita, Mar Rosso, Capo Verde. Ed ancora voli pieni per Singapore. Non mancano partenze per Fuerte Ventura, Lanzarote, Sharm El Sheik, Kenya (Mombasa), Zanzibar, Cuba, Santo Domingo e le località balneari del Messico.Gran movimento anche nelle zone arrivi dove spiccano, in particolare, turisti in arrivo dagli Stati Uniti, dai Paesi del Nord Europa, Spagna.