Nubifragio a Catania, Bellanova: “Immagini spaventose. Serve prevenzione”

14

CATANIA – “Sono spaventose le immagini dell’alluvione e delle piogge torrenziali che in queste ore stanno colpendo la Calabria e la Sicilia, in particolare Catania. Ancora una volta, un evento metereologico di eccezionale gravità colpisce i nostri territori provocando danni e vittime. Per questo, esprimo la mia vicinanza e solidarietà a tutti coloro che sono rimasti colpiti da questa tragedia. Con il peggiorare dei cambiamenti climatici, fenomeni meteorologici di questo tipo sono sempre più frequenti. Per questo, gli interventi ex post, pensati per tamponare i danni, non bastano più. Serve prevenzione. Dobbiamo assicurare la messa in sicurezza di città e territori, lavorare per ridurre al minimo i rischi nelle aree più dissestate, mettere in campo una strategia chiara per il ripopolamento e il presidio delle aree interne”.

Così la vice ministra alle infrastrutture Teresa Bellanova, che aggiunge: “Con il Governo Renzi avevamo messo in campo due strumenti fondamentali: Casa Italia e Casa sicura, le unità di missione nate per portare a termine interventi che garantissero la sicurezza e fossero in grado di prevenire la distruzione provocata da questi fenomeni, contrastando in modo strutturale il dissesto idrogeologico. Oggi più che mai è necessario ripristinare questi strumenti. Il PNRR rappresenta in quest’ottica una grande opportunità. È un tema centrale per il futuro del nostro Paese, non possiamo più aspettare”.