Nucleare: odg bipartisan a Mattarella, “Mai in Sardegna”

48

CAGLIARI – Sarà trasmesso al Capo dello Stato, Sergio Mattarella, l’ordine del giorno votato all’unanimità dal Consiglio regionale della Sardegna contro lo stoccaggio di rifiuti nucleari nell’Isola.

Il documento approvato impegna il governatore Christian Solinas (foto) a intraprendere “ogni possibile iniziativa in tutte le sedi istituzionali deputate per esprimere e ribadire con determinazione la ferma volontà del popolo sardo contraria a qualsiasi ipotesi che l’Isola possa essere considerata quale sede del deposito nazionale delle scorie”.

Inoltre, si impegna il governatore sardo “a sviluppare ogni approfondimento tecnico e scientifico a supporto di questa posizione”.