Papa Francesco: “È ingiusto che non tutti possano accedere al cibo”

Papa FrancescoCITTA’ DEL VATICANO – “È crudele, ingiusto e paradossale che, al giorno d’oggi, ci sia cibo per tutti e, tuttavia, non tutti possano accedervi; o che vi siano regioni del mondo in cui il cibo viene sprecato, si butta via, si consuma in eccesso”.

Lo dice Papa Francesco in un messaggio inviato alla Fao in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione.

“La lotta contro la fame e la malnutrizione non cesserà – aggiunge il pontefice – finché prevarrà esclusivamente la logica del mercato e si cercherà solo il profitto a tutti i costi, riducendo il cibo a mero prodotto di commercio, soggetto alla speculazione finanziaria”.