Papa Francesco: “Il Mediterraneo sta diventando un freddo cimitero senza lapidi”

31

Papa FrancescoCITTA’ DEL VATICANO – “Non scappiamo via frettolosamente dalle crude immagini dei piccoli corpi di bambini stesi inerti sulle spiagge. Il Mediterraneo, che per millenni ha unito popoli diversi e terre distanti, sta diventando un freddo cimitero senza lapidi”. Cosi’ Papa Francesco a Lesbo.

“Questo grande bacino d’acqua, culla di tante civilta’, sembra ora uno specchio di morte – ha rilevato il pontefice – Non lasciamo che il ‘mare nostrum’ si tramuti in un desolante ‘mare mortuum’, che questo luogo di incontro diventi teatro di scontro! Non permettiamo che questo ‘mare dei ricordi’ si trasformi nel ‘mare della dimenticanza’. Vi prego, fermiamo questo naufragio di civiltà!”.