Papa Francesco: “Siamo tutti gente di poca fede, anche io”

Papa Francesco AngelusCITTA’ DEL VATICANO – La Chiesa è come una “barca in balia della tempesta”, “in ogni epoca incontra venti contrari, a volte prove molto dure”. Lo ha detto Papa Francesco all’Angelus, aggiungendo: “Pensiamo a certe lunghe e accanite persecuzioni del secolo scorso e anche oggi in alcune parti. In quei frangenti, può avere la tentazione di pensare che Dio l’abbia abbandonata. Ma in realtà è proprio in quei momenti che risplende maggiormente la testimonianza della fede”, “dell’amore” e “della speranza”.

Poi il pontefice, rievocando l’atteggiamento di Pietro nel Vangelo di ieri, ha sottolineato: “Tutti noi siamo gente di poca fede, tutti, anch’io” ma Dio sa che “la nostra fede è povera e che il nostro cammino può essere travagliato”.