Patto di stabilità, Gentiloni in pressing: accordo entro l’anno

56

Paolo GentiloniROMA – Non ci saranno ulteriori rinvii sul Patto di stabilita’. L’Unione Europea non da’ margini, ma il commissario all’economia, Paolo Gentiloni (foto), e’ ottimista: un accordo verra’ trovato entro la fine di questo anno. Anche perche’, come ricostruisce l’agenzia di stampa Ansa, l’alternativa, non di certo incoraggiante per l’Italia, sarebbe un ritorno al passato e a regole che hanno gia’ dimostrato tutti i loro limiti.

Gentiloni, a margine del forum Ambrosetti, ha dichiarato che “noi abbiamo deciso di sospendere le regole del patto di stabilità il 17 marzo del 2020, dopo la dichiarazione della pandemia. Le abbiamo prolungate abbastanza facilmente nel 2021, con qualche discussione nel 2022, con molte discussioni nel 2023. Non le prolungheremo nel 2024”. Dunque non ci sono alternative.