Patuanelli denuncia la speculazione sul caro carburanti: “Non c’è carenza di prodotto”

19

ROMA – Dopo il ministro della transizione ecologica Cingolani, anche il ministro dell’agricoltura Stefano Patuanelli denuncia pubblicamente la speculazione sul caro carburanti: “C’è una dinamica speculativa, dato che non c’è carenza di prodotto”. Parole che vengono riprese da Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia), che si chiede: “Perché allora il governo, invece di mettere in campo misure irrisorie e inutili, non interviene per fermare il fenomeno e gli speculatori? A che gioco stanno giocando? Sveglia”.

Intanto martedì 22 marzo, alle ore 15, la Commissione Agricoltura della Camera svolgerà, in videoconferenza, l’audizione di rappresentanti del Comitato tecnico scientifico di Edagricole, sulle problematiche connesse all’aumento dei costi dei prodotti agricoli a seguito dei recenti sviluppi del conflitto in Ucraina. L’appuntamento verrà trasmesso in diretta webtv.