Patuanelli inaugura il Vinitaly: “2021 incredibile, ora diventare primi”

16

VERONA – Vino italiano sul podio mondiale a un passo dalla vetta. Il ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli inaugura oggi il Vinitaly a Verona evidenziando un bilancio positivo che, a suo avviso, può essere ulteriormente migliorato. “Per il Vinitaly – ha detto ai giornalisti – è un’edizione che segue un 2021 incredibile: 7,1 miliardi di esportazioni con l’export agroalimentare che ha fatto tutti i record. Una filiera corta e che funziona, una grande eccellenza italiana”.

“Però – avverte il ministro – non diamo per scontato ciò che abbiamo e non diamo per scontato che dobbiamo continuare a essere secondi per volume e per valore. Dobbiamo essere i primi i volume e in valore, superare la Francia e superare la Spagna. Possiamo farlo perchè il vino rappresenta il nostro Paese nel mondo. credo che ci siano tutte le possibilità per far crescere la filiera vitivinicola italiana. Oggi siamo qui – conclude Patuanelli – per crescere in consapevolezza di ciò che abbiamo ma anche per capire quello che serve e fare quel passo per superare i nostri competitor”.