Pd, Orlando smentisce la candidatura alla segreteria: “Costituente vera per nuove energie”

13

ROMA – “In merito ad alcune ricostruzioni di stampa si precisa che non esiste nessuna candidatura di Andrea Orlando alla segreteria del Pd. Il ministro intende continuare a contribuire alla discussione interna del partito e non intende rinunciare a farlo. Orlando si batterà per una vera costituente per un nuovo Partito Democratico che apra a nuove energie presenti nella società italiana e nella sinistra”.

E’ quanto precisa l’ufficio stampa del ministro del lavoro uscente, Andrea Orlando (foto).