Pesaro Capitale della Cultura: Ricci, “Dedico questa vittoria a Kharkiv”

23

PESARO – “Una grande emozione. Dedichiamo questa vittoria a Kharkiv, Città della musica Unesco come noi in Ucraina, in questo momento sotto le bombe”. Questo il primo commento del sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, all’annuncio che la sua città è Capitale italiana della cultura 2024. In mano, una foglia di ginkgo biloba, “l’albero della Pace sopravvissuto alla bomba atomica di Hiroshima”, colorato di giallo e blu come la bandiera dell’Ucraina.

“Spero che presto la città di Kharkiv possa tornare a suonare, anche insieme a noi”, ha aggiunto Ricci, che ha voluto accanto a sé il sindaco di Ascoli Piceno, Marco Fioravanti, “città sorella marchigiana”: “Vi aspetto tutti a Pesaro”, ha concluso.