Piano Lombardia, Fontana: “4 miliardi ai comuni per potenziare le infrastrutture”

8

MILANO – “Oltre quattro miliardi di euro per potenziare le infrastrutture della Lombardia e rendere ancor più forte il sistema economico di quella che è già la regione più industriale d’Europa. Azioni concrete, con risorse messe a disposizione dalla Regione ai Comuni lombardi che, in ogni provincia, hanno usufruito di questi finanziamenti per realizzare opere di varia natura”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a Casalpusterlengo con il ministro Matteo Salvini, a margine del sopralluogo per la realizzazione di una variante stradale riguardante il nodo viabilistico di questa area geografica.

Rispondendo alle domande dei cronisti anche in tema di sicurezza, soprattutto rapportata alle Stazioni ferroviarie e sui treni, il presidente Fontana ha evidenziato di “essere in costante contatto con il ministro Piantedosi per potenziare la presenza delle Forze dell’Ordine e soprattutto di individuare un percorso comune per poter agire direttamente come Regione. Tra gli obiettivi, riattivare la presenza di ‘vigilantes’ nel sistema ferroviario dopo che in passato questa iniziativa era stata sospesa dal ministero dell’Interno”.