‘Pinocchio’ di Garrone, negli Usa raccomandata la supervisione dei genitori per i minori di 13 anni

78

NEW YORK – Negli Stati Uniti si raccomanda la supervisione dei genitori per i minori di 13 anni nella visione di ‘Pinocchio’. Il film del 2019 di Matteo Garrone, basato sul romanzo per ragazzi ‘Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino’ di Carlo Collodi, distribuito in Usa dalla Roadside Attractions, ha ricevuto l’etichetta PG13 (parental guidance) a causa della presenza di ‘immagini scioccanti’, motivo per cui la Motion Picture Association of America raccomanda la supervisione dei genitori.

In particolare è stata riscontrata una leggera forma di violenza nella sequenza in cui Pinocchio lancia un martello in faccia al Grillo Parlante. Giudicata anche poco adatta ai bambini, salvo supervisione, la parte in cui Pinocchio, dopo essere stato rapito da Mangiafuoco, fa fatica a nuotare in mare e viene inghiottito da una balena.