Pnrr: Salvini, “Il governo rischia per i capricci di Pd e M5S”

18

MILANO – “No”, il governo non è a rischio per il ddl concorrenza secondo il segretario della Lega Matteo Salvini. “Il governo – ha detto a margine di un evento elettorale a Senago – rischia per i capricci del Pd sullo ius soli e il ddl Zan e dei 5 stelle che non vuole i valorizzatori e dovrebbe venire in Lombardia a scuola di pulizia, ambiente e valorizzazione dei rifiuti”.

E ancora: “Il governo rischia se ci sono persone strane che vogliono tener ferma l’Italia, noi la portiamo avanti. L’importante – ha aggiunto – è che nessuno cerchi di reintrodurre dalla finestra le tasse sulla casa che abbiamo fatto uscire dalla porta”.