Premi Flaiano 2021: riconoscimenti a Monica Bellucci, Jude Law, Alessandro Gassmann e Carolina Crescentini

66
foto copyright L’Opinionista

PESCARA – Non c’è dubbio che i Premi Flaiano abbiano fatto centro anche stavolta, con la consueta parata di star che si preannuncia sabato 4 luglio al teatro d’Annunzio di Pescara. Se infatti l’anno scorso era toccato all’attrice Premio Oscar Helen Mirren, stavolta il Premio internazionale Flaiano 2021 andrà a Monica Bellucci (foto), attrice italiana nota in tutto il mondo che, nel suo palmares, annovera partecipazioni a film come ‘Matrix’ e la saga di ‘007’. Un riconoscimento verrà consegnato anche a Jude Law, che però non potrà ritirare di persona il Pegaso d’Oro perché impegnato con le riprese di una nuova pellicola: manderà dunque un video messaggio.

Durante la manifestazione, giunta alla sua 48esima edizione, verranno premiati anche Remo Girone (premio alla carriera per il teatro), Massimo Ghini, Cristiana Capotondi e Vincent Riotta. Non mancheranno anche Alex Infascelli, premio alla regia per “Mi chiamo Francesco Totti”, Gianluca Jodice con il premio alla regia opera prima per “Il cattivo poeta”, dedicato agli ultimi istanti di vita di un D’Annunzio interpretato da Sergio Castellitto, e poi ancora Alessandro Gassmann – miglior interpretazione maschile per “Non odiare” e Carolina Crescentini, miglior interpretazione femminile per “La bambina che non voleva cantare”.

Da segnalare che “Il cattivo poeta” guadagna anche un altro premio, quello per i costumi con Andrea Cavalletto. In ambito giornalistico, premio come miglior programma a “Report” per Sigfrido Ranucci. Verranno premiati anche Stefano Bollani e Valentina Cenni per “Via dei Matti n.0”, miglior programma culturale. Infine, per quanto riguarda la narrativa, premi speciali a Walter Pedullà e Claudio Piersanti, nonché a Remo Rapino e Carmine Perantuono per “Gli occhi di Liborio”.