Premio Angi, Abodi: “Investire sui giovani innovatori”

57

ROMA – “Bisogna dare la possibilità ai ragazzi di realizzare i propri progetti imprenditoriali. Sono tante le proposte che perveniamo e noi, come Governo, abbiamo il dovere di inserire le realtà innovative nel circuito economico produttivo e dobbiamo favorire il prestito d’onore che deve essere maggiormente promosso perchè è importante mostrare fiducia a coloro che rappresentano il nostro futuro. Dobbiamo investire sulla loro responsabilizzazione”.

Lo ha detto Andrea Abodi, ministro per lo Sport e i Giovani, intervenuto alla V edizione del Premio Angi, a Roma. “In questo momento, come istituzione – ha aggiunto – stiamo lavorando sul concetto di responsabilità e sulla sua disciplina. La responsabilità, infatti, deve essere conseguenza della cosiddetta disciplina del merito. Solo questo modo possiamo fare la differenza. Ci vorrà sicuramente del tempo e io sono pronto a iniziare un viaggio volto alla rivalorizzazione di valori che per lungo tempo sono stati mortificati”.