Pressing dei parlamentari M5s su Conte, appoggio esterno al governo

22

ROMA – Cresce il pressing degli iscritti e dei deputati e senatori M5s su Giuseppe Conte per uscire dal governo e mantenere eventualmente l’appoggio esterno.

Lo si sottolinea in ambienti qualificati del Movimento 5 stelle che, tra l’altro, non vedono all’orizzonte un faccia a faccia tra il leader pentastellato ed il premier Mario Draghi. Non a caso, secondo indiscrezioni di stampa, Giuseppe Conte avrebbe proprio rifiutato un incontro con Mario Draghi.