Primo ciak per “Greta e le favole vere” con Raoul Bova, Donatella Finocchiaro e Sabrina Impacciatore

50

ROMA – Sono iniziate a Roma le riprese del film Greta e le favole vere, diretto da Berardo Carboni (Youtopia) e scritto dallo stesso Carboni con Fabio Di Ranno e Valeria Giasi. Le riprese del film avranno una durata di sei settimane e si svolgeranno principalmente nella capitale. Nel cast Raoul Bova, Donatella Finocchiaro, Sabrina Impacciatore, Federico Cesari, Demetra Bellina, i giovanissimi Sara Ciocca e Mattia Garaci e con Darko Perić (Helsinki ne “La casa di carta”). Prodotto da Martha Capello e Ilaria Dello Iacono per Pegasus Entertainment, Giovanni Cova per QMI con Rai Cinema.

Greta ha nove anni ed è bravissima a realizzare gli addobbi natalizi con la sua babysitter, Katy. La bambina crede così tanto in Babbo Natale, da decidere di portare una letterina a Nicola, il suo vicino di casa, che le fa credere di essere l’assistente personale di Babbo Natale. Ovviamente Nicola le ha mentito e, quando viene smascherato da Greta, le confessa di non avere nessun rapporto con Babbo Natale.

Nicola – che è un bravissimo illustratore – per farsi perdonare, le disegna una fiaba animata che le cambierà la vita: la protagonista della fiaba è Greta Thunberg, una ragazzina che si chiama come lei e che è riuscita a cambiare il mondo, portando al centro dell’attenzione i problemi ambientali e trascinando con la sua determinazione milioni di ragazzi. Anche Greta vuole seguire il suo esempio e così cerca di salvare Roccia, un’orsetta con la quale stringe un rapporto magico e dolce.