Nasce il primo SSD SATA NAND a 176 strati per data center

22

data center

É stato realizzato da Micron, la comprovata architettura di 11° generazione consente un’affidabilità maggiore del 50% rispetto ai prodotti concorrenti

BOISE – Micron Technology, Inc., (Nasdaq: MU) ha annunciato lo scorso 28 giugno la spedizione del primo SSD SATA NAND a 176 strati al mondo progettato per i carichi di lavoro dei data center. L’SSD SATA Micron® 5400 è l’SSD SATA per data center più avanzato disponibile. Progettato su una comprovata architettura SATA di 11° generazione, l’SSD Micron 5400 consente ampi casi di utilizzo, offre prestazioni significativamente migliori rispetto alle tradizionali unità disco rigido (HDD), e prolunga la vita delle piattaforme SATA.

“Micron si trova in una posizione unica per guidare il mercato SATA con NAND a 176 strati”, afferma Alvaro Toledo, vicepresidente e Direttore Generale di Data Center Storage di Micron. “Questa NAND all’avanguardia consente la disponibilità a lungo termine degli SSD SATA, espandendo un’architettura fidata, che accelera e semplifica le qualifiche dei clienti”.
L’SSD SATA più avanzato

Il Micron 5400 è l’SSD SATA per data center più avanzato sul mercato, grazie all’innovativa NAND a 176 strati di Micron, che offre prestazioni comprovate supportando la disponibilità del prodotto negli anni a venire. Dotato della più ampia gamma di opzioni di implementazione del settore, Micron 5400 consente agli operatori di data center di installare server nuovi o aggiornare i server esistenti, continuando a utilizzare l’interfaccia SATA. I clienti possono continuare a ottenere il massimo dai loro server SATA con prestazioni migliorate per sfruttare la tipica larghezza di banda della rete.

Progettato su un’architettura comprovata

L’SSD Micron 5400 presenta un’architettura SATA consolidata e stabile, collaudata da tutti i principali produttori di server. Micron ha spedito quasi 20 milioni di unità progettate sull’architettura SATA, che continua a essere utilizzata ampiamente nei data center. L’SSD 5400 offre un’ottima alternativa agli HDD SATA 10K e 7.2K a bassa capacità. I clienti possono qualificare l’unità con facilità e sicurezza, sapendo che la loro infrastruttura critica sarà supportata da un fornitore leader di SSD SATA.

“La domanda di SSD dei clienti SATA enterprise dovrebbe rimanere forte almeno fino al 2026, quando prevedo che supererà ancora i 26 EB”, afferma Greg Wong, analista principale di Forward Insights. “Questo annuncio rafforza l’impegno di Micron e dei suoi partner produttori teso a supportare questo segmento critico negli anni a venire”.

Affidabilità e resistenza leader del settore

Gli utenti dell’SSD Micron 5400 possono beneficiare della riduzione dei tempi di fermo, maggiore vita utilizzabile per unità, e meno guasti rispetto ad altri SSD SATA leader, grazie ai vantaggi in termini di prestazioni, affidabilità e resistenza. La sua affidabilità leader del settore è del 50% migliore rispetto agli SSD concorrenti. L’SSD 5400 vanta anche il 50% in più di durata della scheda tecnica rispetto ad altri SSD SATA leader nel mercato. Questa ultra resistenza consente ai clienti di prolungare la vita dei loro server, migliorando il ritorno sull’investimento e diminuendo il costo totale di proprietà delle loro piattaforme basate su SSD SATA. L’SSD 5400 offre le migliori prestazioni di scrittura a utilizzo misto per consentire ai clienti di ottenere il massimo dalla resistenza ulteriore.

“Soluzioni IT affidabili sono cruciali per ogni azienda”, afferma Senthil Reddy, direttore esecutivo e Direttore Generale dei server per l’Infrastructure Solutions Group di Lenovo. “I server ottimizzati di Lenovo sfruttano l’architettura comprovata dell’avanzato SSD SATA di Micron per aiutare le organizzazioni ad abilitare le applicazioni di nuova generazione su un’infrastruttura ampiamente distribuita”.

Disponibilità

L’SSD Micron 5400 è supportato da una garanzia di cinque anni leader del settore e viene ora spedito a clienti e partner.