Prodi: “Serve la continuità della legislatura”

14
Romano Prodi
Romano Prodi – foto da sito ufficiale romanoprodi.it

ROMA – “Quello che serve è la continuità della legislatura e delle riforme” a prescindere da chi sarà il nuovo presidente del consiglio. Lo afferma a Rainews l’ex premier Romano Prodi, per il quale “abbiamo ancora un anno e mezzo e in un anno e mezzo si devono fare le riforme” per i fondi del Pnrr.

“Poi – aggiunge Prodi – come questo si puo articolare dipende da tante circostanze. Se ci si mette nell’idea che finisce la legislatura si comincia cone le schermaglie elettorali”. Quanto al nuovo presidente della Repubblica, Prodi aggiunge: “Abbiamo un bel mese per le riforme, siamo all’11 novembre, utilizziamolo per questo”.