Prorogato lo stato di emergenza, Brunetta: “Necessario per mantenere aperta l’economia”

59

ROMA – “Oggi in Consiglio dei ministri abbiamo prorogato lo stato d’emergenza, che non vuol dire nulla di diverso rispetto alla condizione in cui abbiamo vissuto in questo 2021. Una condizione forse unica in Europa: il massimo della crescita, il massimo dell’apertura dell’economia e il massimo livello di sicurezza”.

Così il ministro della pubblica amministrazione, Renato Brunetta, che aggiunge: “Siamo il Paese con il minor contagio, la più alta crescita e il più alto tasso di vaccinazioni. Niente bacchetta magica, ma certamente un momento magico. Diamoci una mano, forse è la volta buona per uscire dalla pandemia e dalla crisi economica. Così cambiamo il Paese”.