Protocollo per aumentare i controlli e il contrasto alle mafie nella spesa dei fondi europei e del Pnrr

13

ROMA – Oggi il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti (foto) ha firmato con il Procuratore Nazionale Antimafia, Federico Cafiero De Raho, e il direttore della Dia, Maurizio Vallone, un protocollo per aumentare i controlli e il contrasto alle mafie nella spesa dei fondi europei e del Pnrr per circa 10 miliardi di euro.

Un accordo tra Regione Lazio, Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo e Direzione investigativa Antimafia, alla presenza del Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese. Tutte le procedure di appalto, autorizzazioni, concessioni di benefici economici verranno trasferite nelle banche dati delle autorità investigative.

Zingaretti esprime soddisfazione, parlando di “una scelta di trasparenza e deterrenza contro il crimine e le mafie che non ha uguali. I fondi europei devono servire all’Italia e non a criminali e mafiosi”.