Putin: “Sono 50.000 i mobilitati inquadrati in unità combattenti”

17

MOSCA – Sono circa 50.000 i soldati russi mobilitati che sono già inquadrati nelle unità combattenti in Ucraina, su un totale di circa 80.000 inviati nella zona della cosiddetta operazione militare speciale. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin citato dall’agenzia Interfax.

Il 28 ottobre, quando le operazioni per la mobilitazione parziale erano state dichiarate concluse, Putin aveva detto che gli inquadrati nelle unità combattenti erano 41.000. Il 4 novembre il presidente ha detto che in totale i mobilitati hanno raggiunto la cifra di 318.000, contando anche i volontari.