Question time con i ministri Nordio, Crosetto, Salvini e Calderone

56

ROMA – Si svolgerà oggi, mercoledì 29 marzo, alle 15 il question time trasmesso dalla Rai in diretta televisiva dall’Aula di Montecitorio, a cura di Rai Parlamento. Il ministro della Giustizia, Carlo Nordio, risponderà a una interrogazione sulle modifiche normative relative ai reati di tortura e di istigazione alla tortura (Gianassi – PD–IDP). Il ministro della Difesa, Guido Crosetto, risponderà a una interrogazione sul sostegno militare all’Ucraina, con particolare riferimento alla tipologia delle forniture e ai relativi profili economico-finanziari (Pellegrini – M5S).

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini (foto), risponderà a interrogazioni sulle iniziative volte a tutelare l’infrastruttura strategica di trasmissione dati attualmente detenuta da Tim, anche al fine del raggiungimento degli obiettivi del Pnrr in materia di digitalizzazione (Del Barba – Azione–IV–RE); sullo sviluppo infrastrutturale della regione Friuli Venezia Giulia (Pizzimenti – Lega); sui lavori di potenziamento dell’infrastruttura ferroviaria relativa alle tratte Palermo-Catania e Palermo-Roma e alle conseguenti ricadute sui tempi di percorrenza (Lupi – NM(N-C-U-I)-M).

La ministra del Lavoro e delle Politiche sociali, Marina Elvira Calderone, risponderà a interrogazioni sullo stato di attuazione della disposizione del decreto-legge n. 5 del 2023 relativa all’erogazione di un buono per l’acquisto dei servizi di trasporto pubblico locale e ferroviario (Foti – FDI); sulle iniziative per contrastare la perdita del potere d’acquisto dei salari, con particolare riferimento al rinnovo dei contratti collettivi scaduti (Mari – AVS); sulle iniziative volte a monitorare la spesa previdenziale, in relazione a prospettive di riforma del sistema pensionistico (Tenerini – FI-PPE).