Quirinale: Calenda, “Sarei felicissimo di tenere Mattarella”

11

ROMA – “Sarei felicissimo di tenere Mattarella al Quirinale. Sarebbe importante non perdere Mattarella e Draghi insieme”. Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, a margine della presentazione della federazione fra il suo partito e +Europa. “Sul Quirinale abbiamo una identità assoluta di vedute e pensiamo che il governo Draghi debba andare avanti con un patto di governo. Per il Quirinale abbiamo avanzato il nome della ministra Marta Cartabia. Ma anche Emma Bonino sarebbe perfetta, ci metterei la firma domani mattina”, ha spiegato Calenda.

Su eventuali candidati di centrodestra, ha aggiunto, “non abbiamo preclusioni di nessun genere, ma Silvio Berlusconi non esiste: il suo comportamento in questi giorni lo dimostra, non è responsabile dire che uscirebbe dal governo se fosse eletto Draghi, mentre il premier parla. La presidenza della Repubblica non è un oscar alla carriera. Non importa lo schieramento di provenienza, l’importante è che sia una persona di qualità, con uno standing in grado di rappresentare il Paese”. Di fronte alla possibilità di sostenere un nuovo governo dopo l’elezione del capo dello Stato, Calenda ha risposto: “Dipende da chi lo guida e per fare cosa”.