Quirinale, fonti del centrodestra: “Casellati se non troviamo nome più forte”

53

ROMA – Sarà Elisabetta Casellati il nome su cui contarsi “se non troviamo un nome più forte” entro questa mattina. Lo dicono fonti di centrodestra, presenti al vertice che si è tenuto ieri sera. La coalizione per ora si è tenuta un margine per cambiare candidato al Quirinale, rinviando a questa mattina l’ufficializzazione del nome.

In una nota congiunta del centrodestra, invece, si legge che il vertice riunitosi ieri sera ha deciso che nella votazione odierna “indicherà uno dei nomi di alto livello proposto nei giorni scorsi, dando mandato a Matteo Salvini – previa ogni opportuna interlocuzione – di definirlo entro il nuovo vertice delle ore 9” di questa mattina.