Quirinale, Zaia: “Domani giornata buona, si deve tornare in Regione”

15

ROMA – Domani è la giornata buona? “Spero proprio di sì, anche perché dobbiamo dare attenzione alle Regioni: siamo ancora in pieno Covid, siamo concentrati lì. Penso sia la giornata buona e spero che lo sia, anche perché questo allineamento con l’astensione ci porta alla fase successiva di far uscire il nome e farlo votare. Spero sia cosi”.

Lo ha affermato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, nel quarto giorno di votazioni per l’elezione del presidente della Repubblica. “I presidenti delle Regioni, nel centro destra, sono allineati. Sosterremo il nome che esce”, ha poi concluso Zaia.