Rai Ragazzi per il trentennale della Convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

PALERMO – Se oggi tutti i bambini del mondo hanno gli stessi diritti lo dobbiamo alla “Convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza” approvata dall’O.N.U. trent’anni fa, il 20 novembre 1989, e ratificata da quasi tutti i Paesi del Mondo.

Per festeggiare i 30 anni della Convenzione e ricordare l’impegno per tutelare e promuovere i diritti dei bambini, Rai Ragazzi propone una serie di eventi a Palermo e una programmazione speciale su Rai Yoyo e Rai Gulp. Rai Ragazzi porterà nelle scuole di Palermo i volti noti dei programmi di Rai Yoyo e venerdì 22 novembre, alle 18 su Rai Gulp, dal teatro Massimo di Palermo, andrà in onda in diretta una puntata del magazine #Explorers, condotto per l’occasione da Carolina Rey.

Tanti gli eventi in città in occasione di questo anniversario. Lunedì 18 novembre il vice direttore di Rai Ragazzi, Mussi Bollini, parteciperà al convegno “I diritti dell’infanzia nell’era digitale”, mentre martedì 19 novembre terrà una masterclass. Mercoledì 20 novembre, alle 9.30 e alle 11.30, presso la direzione didattica “Orestano”, ci sarà lo spettacolo de “L’Albero Azzurro” con Laura Carusino, Andrea Beltramo e Dodò.

Giovedì 21 novembre, alle 10 e alle 12, all’Istituto Comprensivo “Boccone”, spettacolo dal vivo di Rai Radio KIDS con Armando Traverso e Lallo. Venerdì 22, alle 9 e alle 11, all’Istituto” De Amicis”, arriva “La posta di Yoyo” con Carolina Benvenga e Lallo. Domenica 24, invece, alle 17, al Centro Tau, ci sarà lo spettacolo “Amico Libro” con Lorenzo Branchetti (della “Melevisione”). Lunedì 25, infine, presso il teatro Massimo alle 19 (anteprima) e alle 21, concerto per l’anniversario con 350 ragazzi tra cori e orchestre che eseguiranno anche le musiche dei programmi di Rai Yoyo.

Per quanto riguarda la programmazione televisiva su Rai Gulp, oltre alla puntata in diretta di #Explorers, il magazine Snap, in onda dal lunedì al venerdì, alle 8.40, 14.35 e 22.15, presenterà alcuni video originali realizzati da bambini e ragazzi delle scuole che collaborano con l’Unicef Italia. “Le classi hanno lavorato sugli articoli della Convenzione, scegliendo di raccontare il diritto che più li ha colpiti. Un’ iniziativa che ha avuto un grande riscontro fra i ragazzi, con oltre 50 video arrivati in poche settimane” come spiega il Presidente dell’Unicef Italia Francesco Samengo. Le clip saranno proposte anche sui social dei canali e singolarmente all’interno del palinsesto di Rai Gulp.

Per tutta la settimana, inoltre, sarà proposta una clip di Gino il pollo (“Ehi, lo sai che hai dei diritti?”) che racconta in modo divertente i diritti dei bambini. Domenica 17 novembre, alle 14.10, è in programma il film di animazione “IQBAL – Bambini senza paura”, liberamente ispirato al romanzo Storia di Iqbal di Francesco d’Adamo e dedicato alla vita di Iqbal Masih, bambino operaio, sindacalista e attivista pakistano, diventato un simbolo della lotta contro il lavoro minorile.

Mercoledì 20 novembre, alle 16.35, andrà in onda il medio metraggio animato “L’isola degli smemorati”, tratto dal libro di Bianca Pitzorno, nato da un progetto promosso dall’UNICEF per lanciare un messaggio a tutti i bambini mendicanti del mondo e, in particolare, a quelli che chiedono l’elemosina sulla strade di Roma. A seguire, alle 17.05, lo speciale di animazione “Il traguardo di Patrizia”, incentrato sul tema dell’integrazione e della solidarietà.

Su Rai Yoyo, invece, mercoledì 20, alle 7.55 puntata speciale de “Le Posta di Yoyo” con Carolina e Lallo e, nel corso della giornata (alle 8.45, 12.50, 18.50 e 22.55) selezione di canzoni dello Zecchino d’oro a tema, come “Mediterraneamente”, “Emilio” e “L’Asinello Nunù”.