Rastrellamento del Ghetto 16 ottobre 1943, Zingaretti: “Una pagina drammatica della storia di Roma”

41

ZingarettiROMA – Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, ex segretario del Pd, ha voluto ricordare sui social il rastrellamento del Ghetto di Roma avvenuto il 16 ottobre 1943. Queste le sue parole: “1024 tra donne, uomini e bambini ebrei furono rastrellati dai nazisti della Gestapo aiutati dai fascisti e deportati ad Auschwitz. Tornarono vivi solo in 16”.

Agli abitanti del quartiere ebraico di Roma, la mattina di 78 anni fa, fu detto: “Sbrigatevi, avete solo venti minuti”. Zingaretti parla di “una pagina drammatica della storia di Roma che non dimenticheremo mai e ci impegniamo a non far dimenticare. Per loro e per difendere la nostra democrazia”.