Regionali: Orlando, “Il risultato elettorale modifica l’asse del governo”

ROMA – “E’ giusto che oggi si usi questo risultato per modificare l’asse politico del governo su molte questioni. Ad esempio il M5S, dopo questa severa sconfitta, dovrebbe rinunciare a un armamentario che non paga elettoralmente e che rende difficile l’attività di governo. Ad esempio, sulla questione della giustizia dovrebbe esserci una disponibilità al confronto superiore a quella che c’è stata finora”.

Lo ha affermato il vice segretario del Partito Democratico, Andrea Orlando (foto), intervenendo a “Circo Massimo” su Radio Capital, parlando del governo.