Renzi: “C’è una gigantesca battaglia educativa e culturale da vincere”

Matteo RenziROMA – Matteo Renzi torna a parlare dell’Airbus di Stato e attacca i nuovi vertici della Rai, con un’apparente allusione al neo presidente in pectore Marcello Foa.

«”Renzi non ha usato l’aereo di stato perché aspettava che mettessero la vasca Jacuzzi”. Sono ministri, pagati per servire il Paese, ma passano il tempo dicendo frasi del genere – scrive il senatore Pd su Fb – Hanno detto davvero bestialità di questo genere. E poi le rilanciano sui social, una struttura meticolosa le rende virali. E la gente che non sa riconoscere le bugie, ci crede. Poi non vi stupite se il loro fondatore, Beppe Grillo, dice oggi che la democrazia è superata e se mettono alla guida della televisione pubblica chi rilancia FakeNews. Non vi stupite. Sono loro, usano il web come un manganello e sono convinti che le cose devono essere virali, non vere».

«La sfida è enorme – conclude Renzi – C’è una gigantesca battaglia educativa e culturale da vincere».