Renzi: “Non ho mai creduto che Sala si candidasse con Di Maio”

21

MILANO – “Voi siete convinti che sia un’operazione che hanno provato a fare davvero? Secondo me hanno provato a vendere la pelle dell’orso senza chiedere a Giuseppe Sala. Non ho mai pensato che Beppe Sala potesse candidarsi con Luigi Di Maio”. Così il leader di Italia Viva Matteo Renzi a Milano, a margine della presentazione dei candidati e delle candidate del terzo polo in Lombardia, commentando i rapporti tra il ministro Luigi Di Maio, leader di Impegno Civico, e il sindaco di Milano.

“Io non ho mai creduto che Sala si candidasse con Di Maio – ribadisce e rincara – ma devo dire che non troverei nessuna persona che gode della mia stima che si può candidare oggi con Di Maio. Infatti si è candidato con Bruno Tabacci che non gode della mia stima”, conclude ironicamente, “fai il grande rivoluzionario, poi finisci con Tabacci. Dai gilet gialli a Tabacci è un grande percorso”.