Riaperture, Di Maio: “Ci riprendiamo un altro pezzo della nostra vita sociale, culturale, affettiva”

15

ROMA – “Da lunedì ci riprendiamo un altro pezzo della nostra vita sociale, culturale, affettiva: altri spazi torneranno fruibili con maggiore pienezza, grazie ai nuovi ampliamenti di capienza decisi dal governo. Luoghi di lavoro per migliaia di persone come teatri, cinema, sale concerti, discoteche, stadi e palazzetti. Tutto questo è possibile perché ci siamo affidati alla scienza, perché ci siamo vaccinati, perché c’è il green pass”. Lo afferma su Facebook il ministro degli esteri Luigi Di Maio.

“Aprire queste attività a un numero più alto di persone significa far muovere ulteriormente la nostra economia, e sarà possibile grazie a una programmazione che segue le indicazioni della comunità scientifica”, aggiunge. “Chi ha cavalcato gli umori di no vax e no green pass voleva solo fare propaganda, non lavorare per la ripresa economica e per la tutela della salute di milioni di italiani. Invece, portare avanti una linea con coerenza e determinazione, come ha fatto il MoVimento 5 Stelle, oggi ci permette di raggiungere questi risultati. Ora continuiamo a riprenderci i nostri spazi, la nostra vita”.