Riforme, Pagano (Fi): “Ripristinare Province ed eliminare sistema patologico”

11

ROMA – “Le Province vanno ripristinate al più presto per come erano originariamente abbandonando definitivamente la riforma Delrio che ha generato un sistema ‘patologico’ al livello elettorale, con i cittadini che si sono visti togliere il diritto a votare direttamente presidente della Provincia e consiglio provinciale, e creato estrema confusione di competenze”. Lo dice, intervistato dal quotidiano ‘Il Centro’, il presidente della I Commissione Affari Costituzionali della Camera Nazario Pagano, di Fi.

“Depotenziate le Province – prosegue Pagano – ci si è presto resi conto che lo svolgimento di alcune funzioni amministrative può essere garantito solo da un ente intermedio che per storia, esperienza, competenza e rapporto con i cittadini dispone di tutte le forze necessarie”.

E conclude: “Un ente del genere che, secondo me, sarà fondamentale nel prossimo futuro deve avere una adeguata legittimazione: ecco perché, come presidente della I Commissione Affari Costituzionali della Camera, mi occuperò personalmente di favorire una riforma che possa ridare voce a milioni di elettori, recuperare il rapporto fiduciario tra elettore e rappresentante delle Istituzioni, portando all’elezione diretta dei presidenti di Provincia”.